top of page

Luca Vaglio - Inediti



(foto: Xuanyu Han/Getty Images)




*




Il correttore automatico

ha trasformato

la parola "apprezzamento"

che il mio io,

o una sua parte

più o meno cosciente,

aveva scritto in un messaggio

in "apprendimento":

 

forse la variazione tradisce,

se non una spiegazione, un'idea

di senso, uno scarto significante

nascosto nell'infinito digitale,

tra le pieghe dei pixel,


o forse prima che la guerra eterna

tra pubblico e privato

ci regali una rivoluzione sociale

e che il gioco del possesso

si trasformi nel potere

di essere liberi,

e per questa ragione,

per una regola aperta,

che ignori le aporie del pensiero,

nella fortuna di essere

uguali poichè differenti,

è possibile che una grande risata

seppellisca l'intelligenza artificiale

o ci riveli quanto sia fallibile e umana.





Luca Vaglio vive a Milano, dove lavora come giornalista, occupandosi di letteratura. Ha pubblicato il romanzo Il vuoto (Morellini Editore, 2019), i libri di poesia Cosmologie, Il mondo nel cerchio di cinque metri, Milano dalle finestre dei bar (Marco Saya Edizioni, 2022, 2018 e 2013), La memoria della felicità (Zona, 2008), il saggio-inchiesta Cercando la poesia perduta (Marco Saya Edizioni, 2016) e il racconto In riva al Lario (Lite Editions, 2013). Suoi racconti sono presenti nell'ebook, a cura di Filippo Tuena, L'ultimo sesso al tempo della peste (Neo Edizioni, 2020) e nel libro A Lisbona non è mai lunedì (Tuga Edizioni, 2022).

Comentários


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page