top of page

#cosaleggeleditrice - Tamen di Giancarlo Sissa

Decidendo i riportare qui sul blog i vecchi interventi comparsi sino a ieri solo sui canali social, parto da quello pubblicato in data 14 luglio 2023.






Ieri a casa di Maristella Diotaiuti come sempre abbiamo preso il caffè, parlato, letto libri. Tra qui libri c’è la perla composta da Giancarlo Sissa. Un libro, “Tamen” (Moretti&Vitali Editori srl) che non è una semplice autoantologia bensì un percorso ragionato (e sofferto) nella vita dell’uomo e nel sentire dell’artista. . Non entrerò nel merito della forma, se ne è scritto profusamente a seguito di tutte le pubblicazioni singole, ma anche solo a colpo d’occhio si riesce a cogliere la crescita e la direzione che Sissa ha preso. Non si tratta di un movimento concluso, o almeno non lo è nella mia lettura. Aspetto ancora evoluzioni e mutamenti nei prossimi lavori (che non so se saranno scritti o a voce o espressivi). . Fatto sta che il libro corredato da una prefazione di Pasquale Di Palmo (che entra e spiega benissimo il titolo) e una nota conclusiva di Sissa a risposta di uno scambio con Gabrio Vitali si fa cifra e bilancio di impegno sociale e di schiusa alla comunità dell’autore. Il volume è proprio una freccia che parte da un cuore fortemente radicato in una tradizione e in tempo del ricordo, della ricerca di radice e ragione, che punta a una universalità dei saperi e delle esperienze umane (proprie e riflesse). . Un libro ricco, da annotare, che da se stesso saprà far nascere altri libri.




Comentarios


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page