© 2023 by The Book Lover. Proudly created with Wix.com

  • Facebook B&W

Giancarlo Pontiggia, Il moto delle cose, Mondadori, Milano, 2017, pp. 160, euro 18,00

«Vedi // com’è la natura delle cose, polvere / su polvere, ombra / che si disfa in ombra // smanie effluvi // schianto»: è, appunto, sulla natura delle cose, sul senso ultimo del nostro essere nel mondo che ruota il nuovo libro di Giancarlo Pontiggia, Il moto delle cose (Mondadori, 2017). Già nel titolo si avvertono gli echi della sapienza antica, che compaiono poi nei testi a proiettare la loro luce remota sul presente: prima di ogni altro è evocato Lucrezio, nella disillusione metafisica che traspare in filigrana e dissesta insieme a ogni pretesa finalista e antropocentrica le architetture del ragionare. Lucreziana è la visione del moto di aggregazione e disgregazione degli atomi «fino all